Nato a Goloskogo nel 1953, ha cominciato a suonare il bayan all'età di 6 anni al "Krivoy Rog Childrens Musical School".

Dal 1969 al 1971 ha studiato al "Gnessin Musical College" con Vladimir Motov, per poi passare al Conservatorio di Kiev, dove si è diplomato in fisarmonica con Vladimir Besfamilnov, in direzione d'orchestra con V. Gnedash e in composizione M. Skorik. La carriera concertistica di Vladimir Zubitsky è cominciata nel 1975, quando ha vinto il Concorso Internazionale di Fisarmonica "Coupe Mondiale" in Helsinki (Finlandia). L'anno successivo Vladimir ha cominciato ad esibirsi per la " Ukrainian Concert Organisation" ed ha tenuto concerti in diversi Stati.

Vladimir Zubitsky ha ottenuto importanti riconoscimenti anche come compositore, quale il Premio UNESCO nel 1985 per il requiem "Sette Lacrime", ed a inciso numerosi CD e LP. Attualmente residente in Italia, Vladimir Zubitsky alterna all'attività concertistica l'insegnamento della fisarmonica e viene regolarmente invitato a far parte delle giurie di Concorsi Internazionali di Musica. E' presidente dell' "Ukrainian Accordion Association”. Oggi, alcune delle Sue opere più prestigiose come: Omaggio a Astor PIAZZOLLA e ROSSINIANA 1°, 2° e 3° movimento, sono state prodotte da Sabino Mogavero e pubblicate dalla Idyllium Music Publishing di Milano. Titolo del Cd “Concerto dell’Orchestra Giovanile Russa Vol.2”